Sharm el Sheik

Barriera Corallina, Sharm el Sheik, 2008

Barriera Corallina, Sharm el Sheik, 2008

Nel 2008, come regalo per il primo stipendio, io e Paolo (mio marito) ci siamo regalati una settimana a Sharm, per goderci mare, sole e relax. Nel momento storico in cui ci troviamo, non è opportuno visitare questi luoghi (Avviso Farnesina) ma spero veramente che presto raggiungere tale meta sarà più semplice. Abbiamo soggiornato al Golden Sharm che all’epoca era gestito da Settemari club, un tour operator davvero fantastico: organizzazione, cibo e divertimento eccezionali. Ora si chiama Shores Golden, dal punto di vista della struttura i commenti sono molto positivi ma come gestione alberghiera non mi pare siano positivi. Grazie alla gestione alberghiera molto buona, abbiamo fatto qualche escursione e abbiamo potuto scoprire numerosi lati di questa bellissima zona.

Alba dal Sinai, Egitto, 2008

Alba dal Sinai, Egitto, 2008

Un posto bellissimo e ricco di emozioni è il monte Sinai: salita a piedi notturna di circa 3 ore, piuttosto faticosa, per raggiungere la cima verso le 4 e vedere l’alba. Eravamo davvero in moltissimi in cima al monte perchè è un pellegrinaggio molto diffuso e sentito. La mattina siamo scesi e abbiamo visitato il monastero di Santa Caterina, dedicato a Caterina di Alessandria ed è il monastero cristiano più antico ancora esistente E’ costruito nel luogo in cui, si presume, Mosè parlò con Dio nel momento biblico del roveto ardente. All’interno si trova il presunto roveto ardente e il pozzo dove mosè conobbe la sua futura moglie, una chiesa cattolica di origine bizantina, una moschea e una notevole biblioteca antica. Esperienza assolutamente da fare!

Ras Mohamed, Egitto, 2008

Ras Mohamed, Egitto, 2008

Altra escursione da fare è quella a Ras Mohamed e al lago magico: dopo un paio di ore di autobus, si arriva alla riserva naturale dove in alcuni periodi è anche possibile fare il bagno con gli squali. Anche senza gli squali, il posto è incantevole: una barriera corallina con colori mai visti, in alcuni punti si nuota sopra la barriera, e i pesci che si avvistano sono davvero incantevoli e coloratissimi (pesciolino nemo!!).

Deserto, Egitto, 2008

Deserto, Egitto, 2008

Il tour prevede poi delle soste presso il lago magico, uno splendido lago che cambia colore, e una visita ad una zona ricca di mangrovie. Immancabile la scoperta del deserto in quad. Attenzione alle ragazzine che ti infilano braccialetti da ogni parte e poi li devi pagare!!! Il mar rosso è un bellissimo posto, la gente cordiale, ma fare un giro nei loro mercati è davvero un impresa!!Tutti vogliono venderti tutto a tutti i prezzi possibili!

Read 75 comments

Lascia un commento


− 2 = sei