Bolle&Friends

Uno spettacolo meraviglioso, sullo sfondo uno scenario senza paragoni… Ho visto Roberto Bolle una sera di luglio all’Arena di Verona, un’occasione nata così per caso ma che mi ha permesso di vivere emozioni uniche che coinvolgono anche chi non è appassionato di danza classica. Ci ritroviamo un po’ scettici in coda all’ingresso dell’Arena un’ora prima dell’inizio, tanto ormai i biglietti erano i meno costosi in assoluto (10 euro) per cui la visuale avrebbe dovuto essere pessima… e invece no! tutto sommato, nonostante fossimo nell’ultimo anello proprio di fronte il palco, la visuale era comunque buona. Rintocca il gong e “we will rock you” con un affascinante Bolle prende il sopravvento su tutto. Una tecnica superlativa, una forza impressionante che lascia tutti gli spettatori senza parole. Seguono varie coreografie tratte da vari balletti, ma il passo a due Bolle-Manni mi ha coinvolto profondamente… una ballerina che con un semplice port de bras riesce a catturare l’attenzione di chiunque. La conclusione spettacolare: Bolle in versione Dorian Gray affiancato da Alessandro Quarta, un violinista eccezionale che ha accompagnato la trasformazione di Bolle-Gray a suon di violino. Uno spettacolo da vedere, almeno una volta! Mia nipote di 11 anni è rimasta affascinata e nonostante l’ora tarda non si è mai stancata. Alcuni dati:

  • anche se più lontani, ci siamo goduti meglio secondo me lo spettacolo nel suo insieme, rispetto alle fasce laterali che vedono meglio i ballerini ma si perdono la coreografia nel suo insieme, cosa non da poco essendo un balletto;
  • il biglietto è costato 10 euro perchè preso attraverso una scuola di danza;
  • appartamento Residenza piccola Camilla: 129 euro una notte in 5, posizione fantastica, appartamento grandissimo e pulitissimo;
  • non è necessario entrare molte ore prima perchè non è possibile scegliere il posto nelle gradinate, i ragazzi della sicurezza ti indirizzano e non puoi cambiare strada!
  • è possibile noleggiare cuscini ma anche portarseli da casa!!

E’ stata davvero una serata indimenticabile, assolutamente da ripetere!

 

Quando lo stadio è pieno…

30 giugno 2015, Stadio Euganeo, Padova.

Nonostante  l’attesa sotto il sole, i 20 minuti di ritardo, le 2 ore di coda in autostrada… È stato il più grande spettacolo dopo il Big Bang! Lui, come sempre, appassionato, coinvolgente, romantico, casinista; lo show a dir poco spettacolare, molto ricercato, ruota attorno ai temi centrali dell’artista..l’amore, la libertà, l’uguaglianza. Lorenzo negli stadi non è solo un concerto, è uno spettacolo per tutti. Continua a leggere

American Sniper

image

American sniper

Un silenzio in sala così profondo al termine di un film, non lo avevo mai sentito… Nessuno di noi è stato in grado di fare un commento nei minuti successivi alla fine del film, turbati da un misto di emozioni che pochi film sanno dare e che sono proprie dei libri o meglio ancora degli articoli di cronaca. Ma come hanno fatto tante persone a definirlo bellissimo? Questa è la prima domanda. Non è possibile sminuire il tutto con un aggettivo. Continua a leggere

Gemona e il suo castello

image

Il castello dalla finestra della mamma

Domenica 2 novembre a pranzo sono andata dai miei genitori nella mia splendida città. Come dico sempre, il cielo sereno di Gemona ha un colore che poco volte ho ritrovato in altri posti e domenica lo stavo proprio ammirando quando ho visto spiccare da lontano la torre del castello appena ricostruita. Gemona è stata distrutta da un terremoto nel 1976, ogni famiglia ha sofferto per le proprie perdite ma è stata cosi forte da ricostruirsi una casa e una vita post-terremoto. Continua a leggere

X Factor 8… manca qualcosa?!

Appuntamento ormai consolidato con il talent che secondo me è ricco di talenti ma povero di inutili polemiche… I concorrenti in gara sono tutti molto bravi ma la prima puntata è stata piuttosto piatta: nessuna sorpresa, nessuna emozione… tutto liscio… Nessun giudice ha sollevato troppi commenti (non capisco molto di canto ma, per quanto mi piacciano, gli spritz for five erano inascoltabili); commenti che dovrebbero servire ai ragazzi per migliorarsi e capire i propri errori. Per fortuna è arrivata la mitica Mara Maionchi a far notare la cosa e a riprendere un pò i cari giudici.  Continua a leggere

Amal…meravigliosamente sposa!

abito-amal-sposa

Venezia, 29 settembre 2014

Non poteva mancare in questi giorni un commento ad una sposa che ha riempito Venezia di gente ma anche di un’eleganza quasi sovrannaturale. Il sogno che avevo da bambina si è realizzato guardando le foto del matrimonio (e del contorno!) di Clooney e signora!L’abito da sposa è firmato Oscar de la Renta, romantico e raffinato, decisamente adatto alla signora Clooney e alla cerimonia di livello celebrata, realizzato interamente con pizzo francese decorato con strass e perle. Continua a leggere